Orgasmo mentale: quando il piacere è nella testa

Il piacere donna e 488164

Si possono avere orgasmi clitoridei o vaginalilo sappiamo. Ma a questi due tipi di orgasmo, ora se ne affianca un terzo: avete mai sentito parlare di orgasmo mentale o cerebrale? Un'intensa sensazione di piacere, che parte dalla testa, appunto, e si diffonde in tutto il corpo, arrivando a inondare anche le zone genitali, ma senza alcuna stimolazione manuale né penetrazione. No, realtà. Ma c'è chi assicura che non si tratta solo di questo: spesso dalla cute della testa, si diffonde un senso di benessere e piacere diffuso, che porta a un'esplosione nel basso ventre, con conseguenti gemiti Non c'è uno schema predefinito. Per questo, non ha senso asserire che facendo bene una determinata cosa, l'orgasmo femminile sarà assicurato: non esiste una tecnica precisa per stimolare il clitoride, esiste il coinvolgimento con cui si arriva a quella situazione».

Sessualità, desiderio, eccitazione, orgasmo, piacere. La sessualità riveste un ruolo fondamentale nel appagamento della persona e nella qualità di vita da essa condotta. Di effetto è facile che i disturbi sessuali comportino una profonda svalutazione di lei con pensieri automatici tipici quali:. È importante dunque affrontare il prima effettuabile eventuali disagi o difficoltà nella ambito sessuale per poter intervenire in atteggiamento appropriato e competente.

Malgrado tanti passi avanti fatti negli ultimi decenni sul piano sociale e formativo, la sessualità delle donne è adesso considerata un riflesso del piacere degli uomini. E se vitale ed espressiva, è stata in genere associata ad elementi negativi , oscuri, maligni, molla di perdizione per gli uomini, il che ha sicuramente influenzato il dilazione della ricerca scientifica nella sessuologia effeminato. Le stesse donne si sono breve conosciute anche per via della chiaro conformazione fisica, che, essendo soprattutto interna, comporta una minore dimestichezza fin da piccole. E se il pene rimane un simbolo di forza e autoritа , la vagina rimane per le stesse donne! Per tante altre, delle ultime generazioni, è invece normale alloggiare in modo più libero e avvertito la propria sessualità e desiderare di ricevere il piacere, e non abbandonato fornirlo. Tali contrazioni, in genere da 5 a 8, si susseguono ciascuno 0. Ma ancora oggi tante donne che giungono in consultazione sessuologica pongono domande al riguardo, convinte che al loro piacere manchi qualcosa , come se fossero incapaci di provare ciascuno dei due. Varia il tipo di stimolazione per raggiungerlo e molteplici sono i vissuti e le sensazioni emotivo-corporee esperite dalle donne. Numerose sono le donne che si convincono di non provare un orgasmo perfetto se non squirtano , come se al esse piacere mancasse sempre qualcosa e coloro che non squirtano fossero sbagliate.

Per iniziare è fondamentale avere consapevolezza del nostro corpo e capire come siamo fatte: scopriamolo insieme! Quando parliamo di vulva intendiamo la parte esterna, accessibile ed esposta dell'apparato genitale femminile, potremmo definirla come la porta della fodero. Si tratta di un corpo erettile che ha una parte esposta e una nascosta. Quella visibile si trova nella parte superiore della Vulva, nel punto di congiunzione delle piccole labbra. Le Grandi Labbra 2 sono pieghe carnose di tessuto, relativamente ampie, affinché racchiudono e proteggono gli altri organi genitali esterni. Contengono ghiandole che producono secrezioni lubrificanti e dopo la pubertà, si ricoprono di peluria. È un organo molto elastico, capace di accrescersi al momento del parto permettendo l'espulsione di feto e placenta.