La ginestra o il fiore del deserto

Amante del lato se 537634

Dramma serio per musica. Versione sintetica a cura di www. Da qui accedi alla versione estesa del libretto. Da qui accedi alla versione in PDF del libretto. Prima esecuzione: CarnevaleVenezia. Personaggi :. Malcontente le legioni romane dell'imperatore Vitellio, acclamarono nell'Oriente Flavio Vespasiano; poco dopo nelle Gallie si pretese innalzare all'impero Giulio Sabino, che credevasi disceso da Giulio Cesare. Questo ultimo partito soggiogato, e distrutto dalle armi vincitrici di Vespasiano, condotte da Tito già aggregate all'impero. Scoperto nel suo ritiro non valse a lui la rigorosa prigionia, né la virtù di Epponina poté salvare l'uno e l'altro dalla morte, a cui per ragione di stato furono condannati dall'imperatore, che nel proferire la sentenza non poté trattenere le lagrime.

DM's opera site. Composers Operas Links Forum About. Prima rappresentazione: 6 settembre , Praga Teatro Nazionale. So, che sedotto fu Lentulo da te; che i suoi seguaci son pronti già; affinché il Campidoglio acceso darà moto a un tumulto. S'aspetta forse che Tito a Berenice in faccia mia offra d'amor insano l'usurpato mio trono, e la sua mano? Parla, di', affinché s'attende? Ah, non togliamo in Tito la sua delizia al mondo, il Padre a Roma, l'amico a noi. E poi, perfido!

Ambiente II. SilviaCoro di pastorelleAscanio. Non vedendo Silvia, da sé. Cerco di luogo in loco. Adorata mia sposa, ah dove sei? Lascia, lascia che possa. Vedendo Silvia, da sé. Ma non è Silvia quella.

Avanti rappresentazione 6 settembre , Praga Anfiteatro Nazionale. So, che sedotto fu Lentulo da te; che i suoi seguaci son pronti già; che il Campidoglio acceso darà moto a un clamore. S'aspetta forse che Tito a Berenice in faccia mia offra d'amor dissennato l'usurpato mio trono, e la sua mano? Parla, di', che s'attende? Ah, non togliamo in Tito la sua delizia al mondo, il Padre a Roma, l'amico a noi. E appresso, perfido! Ma una barbara, Sesto, un'esule antepormi, una regina! A me non manca più degno esecutor dell'odio mio. Sai ch'egli usurpa un regno.