Sessualità

Sesso nelle diverse 614803

Alla conquista del piacere proibito, del pensiero negato La sessualità femminile è un argomento di cui si parla, ora, in modo sempre più approfondito soprattutto rispetto a quelle aree che ancora oggi rimangono ricche di mistero quali il piacere orgasmico e il desiderio sessuale. Nel tempo si è apprezzato quanto la sessualità abbia assunto un duplice aspetto: quello procreativo e quello amoroso, integrato o indipendente dal piacere, alla ricerca di intimità e di scambio di gratificazioni. La storia evolutiva della sessualità ci illustra il faticoso processo che ha attraversato il pensiero e la ricerca sperimentale sul tema sessuale. Il piacere era vissuto come tale se relegato in contesti promiscui e non familiari. Anche per questo, la ricerca e la trattazione delle discipline di area sessuologica, in termini multidisciplinari, tarda a prender piede. Negli anni 40 è Kinsey che contribuisce con una indagine sul campo a studiare il comportamento sessuale maschile e femminile. Molti infatti i trattati moralistici che esprimevano giudizi negativi sulla intelligenza della donna. Sarà Reich a parlare per primo di fenomeno orgasmico quale effetto biologico

Insieme chi, quando e perché si fa sesso orale? Con chi, quando, bensм soprattutto perché si fa sesso orale? Si riceve, si dà o entrambe le cose? Nonostante il sesso orale sia tra le forme di interazione sessuale più diffuse, ben poco si sa di questa pratica. Per avanti cosa sono stati chiesti ai partecipanti i propri dati anagrafici, compreso lo status della loro relazione, e dopo sono stati indagati i seguenti ambiti: 1. Motivazioni fisiche: piacere, desiderabilità, accorciamento dello stress; 5. Raggiungimento di un certo obiettivo: essere popolare nel aggregazione dei pari, fare ingelosire qualcuno, etc. Cause emotive: amore ed espressione di sentimenti; 7. I risultati descrivono le donne come maggiormente propense a corredare sesso orale e gli uomini più propensi a riceverlo, un allineamento compiuto.

Ebraismo[ modifica modifica wikitesto ] Nella diritto ebraica il sesso non viene affermato come intrinsecamente peccaminoso o vergognoso sempre che sia condotto nell'alveo matrimoniale, né tanto meno era considerato come un male necessario ai fini della procreazione; l'estrinsecazione della sessualità viene considerata come una serie di atti provati e santi compiuti tra marito e compagna. Il residuo del sesso, come ogni altro fluido corporeo perduto, è sempre stato considerato impuro al di all'aperto del corpo e richiedeva un' lavacro di purificazione. Recentemente, un certo deposito di studiosi hanno messo in controverso che l' Antico Testamento abbia vietato con forza ogni forma di omosessualità, sollevando questioni di traduzione e di riferimenti ad antiche pratiche culturali [21]. L'omosessualità, tuttavia, nel giudaismo rabbinico veniva denunciata con chiarezza. Legge mosaica[ cambiamento modifica wikitesto ] E Dio li benedisse e Dio disse loro: Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra e soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su tutte le bestie che calpestano sulla terra. Concepimento La Torah , pur essendo abbastanza franca nella sua descrizione di vari atti sessuali, proibisce certi rapporti. Vale a dire, l' adulterio , tutte le forme di incesto , l' omosessualità maschile, la zoofilia , ed introdusse l'idea che non si debba avere rapporti sessuali durante il epoca o ciclo della moglie: Non ti unirai carnalmente con la moglie del tuo prossimo, per diventare contaminato da lei. Libro del Levitico 18,20 Non avrai relazioni carnali con un adulto, come con una donna: è avvenimento abominevole. Levitico

Ove si trova la maggiore libertà sessuale? I più libertini e i più repressi. Dove si trovano? Una celebrazione rituale tra le donne delle isole Trobriand, dove si svolgono orgie comunitarie. Comportamento 9 verità sul sesso Palestra sessuale.

È lungo trecento pagine bibliografia scientifica esclusa e usa un linguaggio semplice e un tono comprensivo e simpatico, pur dando spiegazioni precise e dettagliate. Per il suo stile e per la divisione in vari argomenti Il opuscolo della vagina è adatto a tanti diversi tipi di lettori: da quelli più giovani che potrebbero imparare molte cose da ognuna delle cinque parti del libro, a persone adulte di entrambi i generi che non hanno mai avuto ben chiare certe cose, dato che sia nei libri di scuola che sui mezzi di chiarimento si leggono spesso cose troppo vaghe, non aggiornate oppure influenzate da vecchi pregiudizi. Pubblichiamo un estratto di Il libro della vagina tratto da un capitolo intitolato La perdita del desiderio: è uno di quelli in cui si parla di cose che probabilmente anche alcuni adulti non sanno. Si rischia, in questo caso, di sentirsi escluse. Ci dimentichiamo di toccarci e di guardarci negli occhi. Sembra affinché la mancanza di desiderio sia la nuova malattia femminile.