Cefalea all'orgasmo: un segnale d'allarme da non sottovalutare

Eiaculazione esplosiva cercasi 215104

La cefalea da rapporto sessuale è una forma di mal di testa che si manifesta proprio durante l'atto coitale o al raggiungimento dell' orgasmo. Si presenta più frequentemente negli uomini di età compresa tra i 35 e i 45 anni, in un rapporto di 4 a 1 rispetto al sesso femminile, e nelle persone predisposte a soffrire di emicrania o cefalea da sforzo. Shutterstock Questo tipo di mal di testa è quasi sempre un sintomo benigno, cioè nella maggior parte dei casi non è espressione di alcuna patologia sottostante, soprattutto se: Tende a risolversi in un breve arco di tempo entro un'ora ; Non si associa a nessun altro disturbo. Tipologie Mal di Testa Sessuali: Tipologie Esistono due tipi principali di mal di testa sessuali: Cefalea preorgasmica o mal di testa coitale : il mal di testa insorge nel bel mezzo dell'attività sessuale e tende a peggiorare a mano a mano che aumenta l'eccitazione; Cefalea orgasmica o mal di testa post coitale : il mal di testa si manifesta a pochi minuti dall'orgasmo con un dolore intenso, si acuisce al raggiungimento del piacere sessuale, quindi scompare dopo breve tempo dalla risoluzione del rapporto.

Il più conosciuto è quello clitorideo, raggiunto attraverso il clitoride in quanto abbondante di terminazioni nervose. L'altro più discusso è quello vaginale: in questo accidente bisogna stimolare la parete anteriore, corrispondenza un paio di centimetri all'interno della vagina. Per questo è anche concluso del punto G. Il terzo esemplare è un mix tra quello clitorideo e il vaginale che potrebbe concludersi in un orgasmo multiplo, che consiste nel raggiungimento di piaceri intensi a pochi secondi di distanza. Orgasmo vaginale Viene raggiunto dalla donna durante il coito attraverso la stimolazione diretta della parete frontale vaginale, da alcuni appello punto g. Non è molto abituale ma aumenta al massimo il capriccio femminile fino al raggiungimento di un piacere molto intenso. Secondo altri, invece, non esiste. La stimolazione diretta di questi organi, attraverso l'amplesso, porta all'eccitazione femminile.

La cosa strana è che lui non è mai rilassato forse perché ha paura che il suo tradimento venga scoperto. Cosa posso fare per farlo durare di più? Il fatto affinché lei mi scriva che il adatto amante non è mai rilassato durante i vostri incontri intimi, è già una motivazione che giustifica la sua eiaculazione precoce. Il primo consiglio affinché le vorrei dare è quello di essere complice e quindi di far sentire il suo amante a adatto agio e mai giudicato per le sue performance. Come tutti gli insicuri, teme le donne troppo disinibite, affinché non si fanno problemi a baloccarsi con la propria sessualità. Nonostante con di voi si sia creata una grande complicità, forse proprio per attuale lui non riesce a lasciarsi avviarsi, probabilmente ha paura di deluderla, impersonalmente di fare cilecca. Il fatto affinché lui sia attratto fortemente da ella, lo intimorisce maggiormente. È anche effettuabile che il suo blocco sia una forma di timore di essere aperto, ma ogni tradimento ha i suoi rischi: se lui teme di individuo scoperto non dovrebbe tradire… Le vorrei fornire alcune strategie per prendere il suo amante per mano e condurlo a quel momento tanto desiderato. Lo faccia sentire padrone del gioco.