Glossario delle frasi fatte

Sei capace 643599

In una caldissima giornata di giugno, dove il sole ardente rallentava la vita del paese, le finestre spalancate lasciavano entrare un profumo di mare salato e di vento lontano, che solleticava il naso ed invadeva la mente di ricordi. Una musica lenta e stridente si propagava nella stanza. Morena era appena rientrata a casa dopo una giornata trascorsa al lavoro deliziando col suo sorriso e la sua gentilezza decine e decine di clienti petulanti. Il profumo improvviso, tanto dirompente quanto gradito, la convinceva a sdraiarsi un istante sul letto. Liberatasi di tutto il superfluo, solo con una t-shirt bianca, accarezzava la pelle vellutata dei suoi odiati ma affascinanti fianchi, mentre la mente si abbandonava ai più bei ricordi della sua vita, ricordi che si fondevano con i desideri, suoni e colori, profumi e canzoni. II paese fremeva frettoloso cercando rifugio da quelle gocce di pioggia tanto violente quanto rinfrancatrici.

Attuale racconto di Bastino9 è stato compreso 2 9 7 8 volte. Ramad Scritto da Bastino9 , il , genere gay Ramad Sono Pippo bensм per pochi intimi Pippa perché come faccio io le pippe dette addirittura pompini a vera gola profonda non le fa nessuno nella mia area. Ho 40 anni portati molto bene perché supportato da un fisico arido e sodo abituato a fare carriera e ginnastica, inoltre da giugno a tutto settembre passavo e passo notevole tempo sulla spiaggia facendo tanto nuoto. Mi stavo godendo le ultime settimane della fuggente estate, la litoranea epoca ormai svuotata i radi e pochi ombrelloni erano ancora aperti per gli irriducibili amanti di quel caldo attraente. Il suo comportamento era stato esatto, il mio invece è stato antitetico. Sarei dovuto tornare indietro? I suoi movimenti erano lenti e progressivamente penetranti, le dita dalla pelle ruvida cominciarono a giocare con i miei capezzoli fino a strizzarli con vigore: mi ero eccitato. Ti scopo il chiappe ora!