Cagna zoccola puttana. La Treccani cambia il dizionario ed elimina 35 insolenti sinonimi di donna

Italiano femminile solo per 600605

Questo è un periodo in cui l'equilibrio fra i generi occupa una parte sostanziosa del dibattito pubblico. Molte delle questioni considerate sono morali, di costume, riguardano comportamenti. Tante sono questioni di diritto. Ma molte altre sono invece più strettamente linguistiche : e sono molto importanti, perché le nostre parole sono lo specchio del nostro pensiero. Alcuni di questi termini sono meno comuni, altri sono più che quotidiani. E non sono tutti.

Termini per definire una donna di facili costumi. Di Paolo Paciaroni febbraio 02, Molte sono le parole utilizzate, bensм molte pur avendo lo stesso preciso significato hanno una derivazione dialettale e quindi non verranno trattate in attuale articolo. Esaminiamo il significato esatto dei vari termini. Prostituta : esso indica una donna che concede il adatto corpo ad altri uomini in alternanza di soldi. Una donna di attuale tipo si concede a chiunque escludendo nessuna distinzione. Mignotta : secondo una corrente di pensiero questa parola deviazione da un'errata lettura di una espressione che si trovava sui documenti di nascita degli orfani. Infatti, da affinché mondo è mondo, la madre è nota o comunque certa, mentre il padre non sempre. Quindi se fosse vera questa teoria sarebbe sbagliato il significato che viene dato a siffatto termine.

Buona donna, donna da marciapiede o di malaffare o di strada o di vita, di facili costumi , cameriera. Bagascia, baldracca, battona, cortigiana, lupa, malafemmina, mignotta, mondana, squillo, puttana, troia, donnaccia, zoccola. Cagna, vacca. Questi sono abbandonato alcuni dei sinonimi usati, fino a pochi giorni fa, dal dizionario online Treccani. Oggi, tutti quei vocaboli sessisti e misogini sono stati sostituiti, finalmente, da vocaboli più inclusivi e rappresentanti del genere femminile.

Etera è sempre stato un insulto adibito dagli uomini per irridere pubblicamente «il più antico mestiere del mondo» affollato privatamente. Ci vuole un riferimento al francese antico putain, caso obliquo di pute «donna di facili costumi» segnala il dizionario Treccani per arrivare al significato più conosciuto. Un trionfo di sinonimi Ma è una parola talmente usata e abusata nel nostro codice e in ogni lingua da aver partorito un giardino fiorito di sinonimi, alcuni straordinariamente interessanti. Quindi se decidete di usare solo «puttana» come affronto non state offendendo quanto potreste usando per esempio meretrice, prostituta, squillo, femmina da marciapiede, donna di facili costumi, passeggiatrice, peripatetica, sgualdrina, mignotta, baldracca, etera, etera. E quindi dimostrate solo la pochezza del vostro vocabolario. La limpidezza di meretrice e prostituta Poche chiacchiere: una puttana è donna che concede i propri favori sessuali in alternanza di denaro o regalie. Eppure questi coleotteri che prendono il nome all'istante dalla lux luce emettono segnali intermittenti proprio come richiamo sessuale. Ma quale sia la sua origine non è chiaro. Qualcuno propende per il francese mignon nel senso di «favorita» oppure mignoter accarezzare.