Crisi di coppia. Che fare?

Mamme sposate non 555002

C risi di coppia Dieci consigli per capire come superare la crisi di coppia e vivere a pieno la relazione con il tuo partner. Questa pagina contine un decalogo per aiutare tutti quelli che sono stanchi di un rapporto di coppia in crisi e cercano consigli per trasformarlo in un rapporto di coppia sano. Per lavorare magari su un elemento che guasta l'intimità della coppia. Oppure per ravvivare il rapporto di coppia se cerchi semplicemente degli spunti di crescita. La crisi di coppia nasce semplicemente quando uno o entrambi i partner smettono di lavorare sulla loro relazione.

Altrimenti lo avete pensato perché vi sembra ormai insopportabile la noia e la routine della vostra relazione? O è da giorni o mesi che vi state chiedendo dove siano finiti la passione dei primi tempi, il ardore amoroso e la vostra visione abituale della vita? Ok, siete al biforcazione. Uno dei tanti della vita ciononostante. Un bel problema …. Che attivitа in questi casi? Le due esperte sono Mariolina Ceriotti Migliarese, neuropsichiatra infantile e autrice tra l'altro del opuscolo 'La coppia imperfetta' e Simona Ammutinamento, psicologa che lavora con bambini e famiglie al Centro Minotauro di Milano , cooperativa che da 30 anni gestisce progetti di ricerca e gestisce servizi psicosociali. Decidendo come genitori, e rispondendo, quindi, all'appello della responsabilità affinché sentiamo, rimane in noi il controverso bruciante che il nostro futuro di uomini e donne non sarà giammai più felice e avvertiamo in attuale un intollerabile sentimento di ingiustizia: siamo nati infatti per essere felici.

Metà e forse più della metà dei membri adulti della Chiesa sono donne. Ed è a loro in caratteristico che desidero rivolgere il mio chiacchierata di questa mattina. Lo faccio insieme la speranza che anche gli uomini vorranno ascoltarmi. Per prima cosa lasciatemi dire che voi sorelle non occupate un posto di secondo piano nel piano del nostro Padre per la felicità e il benessere eterni dei Suoi figli. Voi siete un componente assolutamente indispensabile del Suo piano. Escludendo di voi il piano non potrebbe funzionare. Senza di voi tutto il nostro programma sarebbe vanificato. Ci fu poi la creazione della vita arboreo, poi di quella animale.

Finalmente dietro la scelta di non beni figli c'è ,io credo, la angoscia e la non voglia di abolire qualcosa a sè per darlo a qualcun altro. Questo in gran brandello dei casi, poi ogni storia è a sè, certamente c'è chi non ne vuole, magari, perchè ha avuto una cattiva esperienza della propria fanciullezza, o altro. DI sicuro per chi ha figli presente, 2 i sacrifici in termini di libertà personale ecc ecc non son nulla in comparazione a vedere le loro manine paffute che ti cercano per farti una carezza oppure , una boccuccia semiaperta che ti ricopre di baci bavosi, bellissimi e impagabili…….. Potremmo privarcene? E quante donne fanno figli per affidare in modo immaturo ed egoista un senso a sé? Nemmeno io ne sono troppo convinta… Una scelta egoistica è qualcosa che si fa per se stessi e quando ho voluto la mia bambina l'ho fatto per me, mica per gli altri.