Infibulazione: cucite da bambine

Donna extracomunitaria per matrimonio 541050

Non lasciatemi nel cassonetto Ogni volta che in tv si parla di un bambino abbandonato i cronisti criminalizzano la madre ma non citano la legge sul parto segreto in ospedale nè la possibilità dell'adozione. Come niente fosse esce dal bagno lasciando immerso nell'acqua del water un bebè di quasi tre chili. La cronaca ci racconta che le due ragazze che lo hanno trovato e visto per prime non sono riuscite per l'orrore e lo shock a tirarlo subito in salvo. Hanno urlato ed è poi intervenuta una dipendente del fast food che lo ha preso in braccio, lo ha scaldato e ha chiamato l'ambulanza. In ospedale è stato chiamato Emanuele. Non sappiamo nulla invece della persona che il 19 gennaio ha gettato una neonata in un cassonetto nel centro di Bologna in via Carbonara. Presto verrà data in adozione. Come spesso capita molte le telefonate di persone che vogliono adottare la neonata. I mezzi di informazione creano facile indignazione raccontando i casi di abbandoni di bambini appena nati.

È la vulva delle donne infibulate. Cucita, liscia e piatta. Più i buchi sono piccoli, maggiore è la candore della donna. La spilla si aggancia da carne a carne: è la cucitura dei genitali, più precisamente della vulva, praticata sulle donne, da bambine. E non riguarda solo poche donne che vivono in sperduti villaggi. Addirittura quelle che abitano nelle grandi cittа. E, anziché diminuire, ogni anno si registrano due milioni di casi in più. Un battesimo del dolore affinché causa nella donna devastazioni che porterà con sé per tutta la attivitа. Al momento del matrimonio la deturpazione sarà tagliata, per permettere il denuncia sessuale e il parto.

In evidenza: Venom - La furia di Carnage, la recensione Storia di un matrimonio finito: 10 film su coppie che si lasciano 10 film su coppie che si lasciano, come accade ai protagonisti di Storia di un matrimonio di Noah Baumbach. Da silenziose lacrime che rigano il volto di amanti traditi, al rumore acuto di piatti che si infrangono in infiniti pezzi. L'ultima cinepresa che con imprevedibile realismo ha scavato nei cassetti della propria memoria personale, facendo uscire dai loro nascondigli ricordi e dolori per un matrimonio fallito, è stata quella di Noah Baumbach per Storia di un matrimonio. Come affermato nella nostra recensione di Storia di un matrimonioil regista ha dato vita a un ritratto dell'amore che fu e affinché probabilmente non sarà più.

Yemen, sposa a 8 anni: muore dopo la prima notte di nozze 11 Settembre - La piccola Rawan venduta a 40enne per 2 mila euro: non regge alla emorragia interna e muore. È stata data in consorte, anzi venduta per duemila euro, a un uomo di quaranta. Ed è morta per emorragia interna dopo la prima notte di nozze. Sebbene le autorità locali di Hardh, area ancestrale dello Yemen dove viveva la piccola, continuino a negare il brutale assassinio, il giornalista freelance Mohammed Radman , che ha rivelato e denunciato, accertamento la veridicità dei fatti. E non è certo l'unico.