Disfunzioni della sfera sessuale

Una donna per 364924

La sessualità maschile è poi tanto diversa da quella femminile? Pare proprio di no. Per decenni si sono elaborate teorie, partendo da preconcetti non del tutto corretti in quanto, appunto, viziati da stereotipi di genere. Infatti, studi recenti hanno confermato che il sesso dal punto di vista maschile non è tanto distante dall'universo femminile. Per esempio, si è sempre creduto che l'uomo abbia di base un appetito sessuale più spiccato e vorace rispetto alla voglia femminile. La scienza ha scoperto che non c'è molta disparità tra bisogno di fare sesso dell'uomo e desiderio sessuale della donna. Fai la tua domanda ai nostri esperti. Molti sono anche i preconcetti che riguardano l' orgasmo maschile.

Diversi fattori possono incidere negativamente sulla eros delle donne. Ma flibanserin, primo medicamento per il calo del desiderio effeminato autorizzato negli Stati Uniti, nella realtà si è rivelato un flop. A decretarlo uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine : i ricercatori hanno dimostrato infatti che la somministrazione del medicinale portava in media solo a mezzo rapporto sessuale soddisfacente al mese in più. Insomma, nulla di costruito. Ricomincia allora la ricerca di una soluzione chimica per ritrovare il desiderio?

È lungo trecento pagine bibliografia scientifica esclusa e usa un linguaggio semplice e un tono comprensivo e simpatico, pur dando spiegazioni precise e dettagliate. Per il suo stile e per la divisione in vari argomenti Il opuscolo della vagina è adatto a tanti diversi tipi di lettori: da quelli più giovani che potrebbero imparare molte cose da ognuna delle cinque parti del libro, a persone adulte di entrambi i generi che non hanno mai avuto ben chiare certe cose, dato che sia nei libri di scuola che sui mezzi di chiarimento si leggono spesso cose troppo vaghe, non aggiornate oppure influenzate da vecchi pregiudizi. Pubblichiamo un estratto di Il libro della vagina tratto da un capitolo intitolato La perdita del ambizione : è uno di quelli in cui si parla di cose affinché forse anche alcuni adulti non sanno. Si rischia, in questo caso, di sentirsi escluse. Ci dimentichiamo di toccarci e di guardarci negli occhi.

Le più diffuse disfunzioni sessuali, i falsi miti e le implicazioni psicologiche affinché le peggiorano descritti da una psicoterapeuta cognitivo comportamentale esperta nel loro accoglienza. La fase del desiderio è caratterizzata dalla comparsa di un forte desiderio fisico e mentale di avere un rapporto sessuale, in genere accompagnato da fantasie erotiche. In entrambi i sessi si associano contrazioni ritmiche dello sfintere anale e dei muscoli perineali. Al contrario, le donne sono in fase di rispondere a nuove stimolazioni approssimativamente immediatamente. Spesso la mancanza di attenzione è dovuta a problemi psicologici affaticamento, ansia, depressione, bassa autostima, sensazione di inadeguatezza, scarsa accettazione del proprio massa, convinzioni religiose, educazione familiare rigida oppure di coppia. In questi casi è consigliabile una psicoterapia cognitivo-comportamentale mirata a modificare pensieri e convinzioni che bloccano un sereno coinvolgimento sessuale.