Come Calmare l’Ansia Accettandola

Ragazza calda a 101282

In generale, non ho mai avuto problemi a stare per conto mio, ma non mi sono mai sentita del tutto a mio agio a stare sola fuori casa a meno che non si trattasse di cose come fare la spesa, andare alle poste etc. Avevo bisogno di uscire e di fare cose in spazi aperti. Mi servivano stimoli nuovi. Roma mi è sembrata una città in cui, se vai al cinema o ad una mostra da solo non ti senti osservato e giudicato.

Ti capisco e sono pronto ad ascoltarti Un caro augurio marco 3 Luglio il Vally: è strano come la vita ad un certo punto ti mette il bastone tra le ruote,e mi sono domandato perchè la tua vita deve cambiare quando hai complessivo quello di cui hai bisogno. Tutti meritiamo di essere amati davvero, chi non ti ama, non ti merita. Buona fortuna! Alexa 2 Maggio il Ciao Marco capisco perfettamente ma il consiglio che ti di non buttarti in altre storie il ne si qualcosa perché vuol dire che hai sempre bisogno di qualcuno sei ciascuno schiavo e non devi pensa a me che ho sbagliato dopo ciascuno sbaglio per la paura di abitare da sola ora mi faccio abbattere purché non vada via …. Ti rendi conto??? Ho dato tutto: abnegazione sconfinata, affetto, comprensione. La notte piangevo, uscivo dal lavoro e piangevo, escludendo ritegno, senza vergogna. Mio marito durante la sua scappatella con una straniera bruttina ha concepito pure un bambino. E pensa che io avevo costruito di tutto x averne uno nostro; purtroppo non è venuto, ritengo incognita un mio problema.