Schiava Obbediente

Donna ubbidiente 429936

Se fai una domanda devi essere pronta a saper accettare la risposta e io prima non lo ero. Ho ventisette anni e fino a qualche mese fa ero una delle tante donne che ti hanno scritto. Innamorata persa del classico — e ormai piuttosto banale- bad boy. Che poi a pensarci non era tanto cattivo, quanto piuttosto egoista. La partita non è ancora finita, presumo. Le ho tentate tutte: tra kili presi e persi sono stata amica, amante, madre, sorella, confidente, persino architetto per la sua casa nella quale mi vedevo con i pargoli.

Una bambina ammira incantata la mamma affinché cura le sue piante. Ecco un altro frammento: «Brave apine laboriose. Volate lontano e raccontate a tutti quanti sono belli i miei fiori, come sono ricchi di nettare e di prezioso polline». Nel testo lo banalitа viene approvato: la mamma che si occupa delle sue piante viene presentata come un modello positivo per la figlia-femmina.