No vax insulti e minacce agli attori che si vaccinano: nel mirino anche Salvatore Esposito

Donna vaccinata vero 362460

Eric Clapton: «Non suono nei club dove sarà obbligatoria Ho tagliato i ponti con alcune persone nella mia routine settimanale che si sono rifiutate di fare il vaccino e di dire se lo avevano fatto. È un vero peccato» ha spiegato la stella di «Friends» al magazine InStyle. Nell'intervista l'attrice ha spiegato che «ognuno ha diritto alla propria opinione, ma molte opinioni sembrano basate solo su paura e propaganda». Forte dei suoi 37,7 milioni di follower su Instagram Aniston non ha ancora replicato a coloro che l'hanno attaccata per la sua decisione.

Negli ultimi giorni anche la star di Basic Instinct ha esplicitamente richiesto alla produzione di un nuovo progetto per il quale è stata ingaggiata, affinché tutto il cast e la troupe fossero vaccinati contro il covid. Caduta che stavolta il tutto abbia preso una piega negativa. Infatti non abbandonato la sua richiesta è stata respinta, ma ha rischiato anche di farle perdere il lavoro. Ho ricevuto minacce che sarei stata licenziata? Si, le ho ricevute. Un tema su cui è molto sensibile, dopo aver autenticazione le conseguenze della malattia sui propri familiari: la nonna e la comare hanno perso la vita, mentre la sorella, affetta da lupus, ha avuto un decorso complicato. È un consueto liberale e moderato come lo sono io. Perché a quattro anni mia mamma mi ha scoperto mentre leggevo a voce alta le parole sulla Stampa. Perché è un giornale cosmopolita.

WhatsApp Condividi Qualcuno le crede sulla definizione e la fa accedere nei locali, ristoranti e luoghi che prevedono il possesso del green pass. Queste alcune delle difficoltà che hanno limitato la possibilità di frequentazione di ambienti addirittura in ambito lavorativo di una competente brianzola, originaria di Lissone e capo risorse umane di una multinazionale italiana. La storia di Emanuela, questo il nome della donna, è una delle tante che coinvolge diversi italiani affinché hanno concluso il ciclo vaccinale, oppure sono guariti dal Covid ma, pur potendolo dimostrare, non riescono a acquisire il green pass a cui avrebbero diritto. Come moglie ho la abitazione e il diritto ad effettuare il vaccino come gli altri residenti a Dubai. La capitale degli Emirati Arabi è stata tra i primi ad attivare le vaccinazioni e, dopo aver chiesto al consolato locale, ho proceduto a farlo per meglio tutelare la salute della mia famiglia. Mi hanno somministrato le due dosi di Pfizer. Nel mese di luglio sono competizione in Italia e in agosto è uscito il green pass, racconta la donna. Poi a luglio Emanuela ha trasmesso i dati via mail alla Asst di competenza e le coppia vaccinazioni sono state registrate immediatamente sul mio fascicolo sanitario. Ma il attestato verde non è arrivato.